Categorie
Arte e natura

5 Motivi per interessarsi all’arte

In un paese che detiene il maggior numero di siti protetti dell’Unesco, è ancora molto alto il numero di persone totalmente disinteressate all’arte. 

Le ragioni di questo distacco affondano le radici nei metodi di insegnamento della disciplina, in cui le forme artistiche vengono presentate con sistemi obsoleti, legati troppo alle teorie libresche e poco all’esperienza diretta. Ma non solo, in un’epoca in cui ogni cosa è fruibile ad ognuno, il mondo accademico continua a controllare il sapere artistico e a renderlo un’eredità di pochi eletti. 

Ma allora perché è importante interessarsi all’arte?

Scopriamolo insieme.

UNA FINESTRA SUL MONDO

L’arte è un fatto umano e come tale vive e si manifesta all’interno di una visione d’insieme. Conoscere l’arte significa conoscere ogni aspetto della realtà, nonché il mondo dal quale proveniamo, significa comprenderlo e significa continuare a farne parte attivamente e con la cognizione di ciò che ci ha preceduto e ciò che ancora continua ad esistere.

MOTORE DELLA FANTASIA

A compensare le questioni irrisolte sull’arte, subentra la fantasia dell’osservatore, colui che vede nel volto della Gioconda lo sguardo dello stesso Da Vinci, o immagina Van Gogh seduto di fronte al campo di grano, meditando il suicidio. L’arte è mossa dalla forza della creatività dell’artista, ma è in grado di accedere la fantasia di ciascuno di noi. 

IL POTERE DELL’ARTE

Avete mai sentito parlare di crisi di Stendhal? Avete mai provato un nodo in gola di fronte ad un quadro di Caravaggio o ad una scultura di Canova?

Se la risposta si, vi sarà semplice considerare l’arte come una disciplina in grado di raggiungere una dimensione profonda dell’esistenza umana: l’emozione. 

Non importa cosa racconti, l’arte è in grado di smuovere l’anima e, spesso, lo fa senza l’uso delle parole, mostrandosi in una semplice pennellata.  

L’ARTE PER TUTTI

Le numerose censure e limitazioni che si sono susseguite nelle culture del passato, non hanno impedito all’arte di farsi portavoce di importanti messaggi di speranza, libertà, ma anche denuncia sociale. Il linguaggio artistico ha spesso lasciato segni indelebili nella storia, scendendo in campo dalla parte dei più deboli o mostrando agli occhi di tutti i problemi di pochi. 

L’ARTE DI TUTTI

Non esiste un linguaggio più democratico di quello artistico. Tutti possono dedicarsi all’arte, possono conoscerla e possono farla, pur scegliendo di non vivere di essa; essa può essere parte integrante di ciascun luogo, può valorizzarlo e diventare, così, alla portata di tutti. 

Nei commenti sentiti liber* di aggiungere altri motivi per cui interessarsi all’arte.

A cura di Giuliana Di Martino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...